[Recensione programmi PCT gratuiti] Principe PCT – puntata 13: Come sincronizzare il fascicolo telematico con quello di studio

iscrizione a ruolo in cassazione

Come sincronizzare il fascicolo telematico con quello di studio

In questa guida n. 13 dedicata a Principe PCT, prodotto informatico della LegaliOnLine vedremo come ‘spostare’ un fascicolo telematico (con tutti i documenti ivi contenuti) nel nostro PC, ossia come sincronizzare il fascicolo telematico con quello di studio (mantenendolo nel PC ove sarà per sempre consultabile, anche ‘offline’). Se ancora non disponete di una copia gratuita di prova di Principe PCT CLICCATE QUI. Come sincronizzare il fascicolo telematico con quello di studio. Dalla schermata principale di Principe PCT, dal menu a sinistra, cliccare su POLISWEB. Come sincronizzare il fascicolo telematico con quello di studio
Nella schermata POLISWEB, cliccare sull’icona verde (sincronizza) nel menu in alto. Questa funzione (che comunque parte in automatico ogni volta che aprite Principe PCT) vi permetterà di controllare se nei vari Tribunali/Uffici giudiziari da voi selezionati, ci sono novità (depositi di cancelleria, rinvii, deposito memorie e/o provvedimenti/sentenze, ecc). Come sincronizzare il fascicolo telematico con quello di studio
Al termine della procedura, nella parte centrale della schermata appariranno tutte le recenti ‘modifiche/comunicazioni’ di cancelleria. I fascicoli non sincronizzati saranno mostrati con un triangolo rosso di alert (v. figura in basso). Come sincronizzare il fascicolo telematico con quello di studio
Cliccando sul triangolo rosso, il programma vi chiederà se intendete scaricare il fascicolo. Cliccando sulla relativa voce, Principe PCT comincerà l’operazione di sincronizzazione del singolo fascicolo telematico, alla ricerca di tutti gli eventi e di tutti i documenti ivi conservati. Si collegherà, pertanto, al server di PST GIUSTIZIA. Come sincronizzare il fascicolo telematico con quello di studio
All’esito della consultazione in remoto, Principe PCT vi chiederà cosa intendete fare con i files trovati. Avete la possibilità di inserire ciò che il programma ha trovato, anche in una pratica esistente, oppure in un faldone contenente le pratiche dello stesso cliente. Se la pratica è nuova, potete selezionare l’ultima opzione. Come sincronizzare il fascicolo telematico con quello di studio
Comincia la sincronizzazione. Una volta terminato il processo, si aprirà la schermata con gli eventi di cancelleria. Se all’evento è associato un deposito o un documento, la relativa voce sarà evidenziata in arancione. Basterà, a questo punto, cliccare due volte sull’evento (in arancione) per visualizzare il documento. Come sincronizzare il fascicolo telematico con quello di studio

Se non si dispone ancora di una copia di Principe PCT CLICCARE QUI. Se avete perso le precedenti puntate, usate i link che seguono:

Note a piè di pagina
  1. []
About Michele Iapicca 301 Articoli
Ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Messina nel 2001. Ha svolto la pratica forense presso lo Studio Legale Provenzano in Cosenza, conseguendo l’abilitazione nel 2003. E’ iscritto all’albo dei Conciliatori presso la Camera di Commercio di Cosenza ed è attualmente Conciliatore presso lo stesso Ente. E’, altresì, iscritto nell’albo degli Arbitri presso la Camera Arbitrale ‘C. Mortati’ della CCIAA di Cosenza. Il suo nominativo è presente sia nell’albo dei difensori di ufficio che in quello del gratuito patrocinio per i non abbienti (nella sezione diritto civile). Si occupa prevalentemente di processo telematico, diritto civile, fallimentare, separazioni e divorzi, appalti, infortunistica in generale, recupero crediti ed esecuzioni, diritto tributario, consulenza specialistica ad imprese.