Come firmare atti e documenti in PADES

come firmare atti e documenti in pades

Come firmare atti e documenti in PADES

In questa guida vedremo come sottoscrivere digitalmente un file PDF in PAdES, con (quasi) ogni tipo di programma (o almeno con i programmi che di solito usiamo nel PCT).
Anzitutto cerchiamo di capire cosa significa firmare in PAdES o in CAdES.


La firma PAdES (PDF Advanced Electronic Signatures)
è una sottoscrizione digitale che può essere apposta su un solo tipo di file, il PDF che è lo standard di riferimento per quanto riguarda i documenti in formato digitale.
L’apposizione di una firma PAdES su un file .pdf genera un nuovo file la cui estensione (la parte finale del nome del file che succede il punto) è ancora PDF.

La firma CAdES (CMS Advanced Electronic Signatures) è, invece, una sottoscrizione digitale che può essere apposta su qualsiasi tipo di file, comunque generato (Microsoft Word, OpenOffice Writer, semplici file di testo, etc.), ossia fogli di calcolo (Microsoft Excel, OpenOffice Calc ), file immagine (JPEG, GIF, PNG, etc.), PDF, ecc.
L’apposizione di una firma CAdES su un qualsiasi file genera un nuovo file crittografato contenente il file originale che si presenta con la nuova estensione .P7M.

La firma PAdES è indubbiamente più semplice da gestire e visualizzare (basta un reader di Acrobat), rispetto alla CAdES che può essere decifrata solo usando particolari softwares (es. DIKE di Infocert, scaricabile CLICCANDO QUI).

Questa maggiore versatilità della PAdES ha portato il Ministero della Giustizia, con la emanazione delle nuove specifiche tecniche previste dall’art. 34, comma 1 del D.M. 21 febbraio 2011, n. 44 (Regolamento concernente le regole tecniche del Processo Civile Telematico), a consentirne l’utilizzo in alternativa alla CAdES, per la formazione dei documenti informatici da depositare nell’ambito del processo civile telematico (PCT).

COME FIRMARE ATTI E DOCUMENTI IN PADES USANDO ADOBE ACROBAT DC
Anzitutto dovete inserire nella porta USB il vostro dispositivo di firma e poi aprire il documento in PDF che volete sottoscrivere, usando il programma acrobat reader (attualmente nella versione DC).
Se non disponete di una copia di ACROBAT READER DC (Gratuito), CLICCATE QUI.
Dopo avere aperto il file in PDF che intendete firmare, sotto il menu principale in alto (sotto FILE | MODIFICA | VISTA | FINESTRA), apparirà il sottomenu HOME e STRUMENTI.
E’ necessario cliccare su STRUMENTI (v. foto che segue, freccia verde)
come firmare atti e documenti in pades


Si aprirà il sottomenu STRUMENTI.
Per procedere alla firma del documento, basta cliccare su CERTIFICATI (v. foto in basso lato sinistro – n. 1 – freccia verde).
Nella parte superiore, si apriranno le opzioni del sottomenu strumenti, tra cui FIRMA DIGITALMENTE che dovremo cliccare (v. foto in basso lato destro – n. 2 – freccia rossa)
come firmare atti e documenti in pades


Dopo avere cliccato su FIRMA DIGITALMENTE, apparirà un rettangolo (nel quale sarà visualizzata la firma) che possiamo spostare in ogni parte del documento PDF (eventualmente si può allargare o restringere, a seconda delle esigenze).
Con un clic il rettangolo si ferma in una parte della pagina (dove preferite) ed a quel punto si aprirà la finestra con la scelta dell’ID digitale da usare. Cliccare su AVANTI.
Come firmare atti e documenti in PADES


Apparirà, dunque, il pannello con il preview della firma che (con un clic su crea) può anche essere personalizzata (magari con la vostra ‘vera’ firma, come nel mio caso).
Basta cliccare su avanti, salvare il PDF e mettere il PIN.
Come firmare atti e documenti in PADES


Il risultato sarà questo.
Come firmare atti e documenti in PADES


Di solito ACROBAT DC in automatico consente di apporre una sottoscrizione crittografata con algoritmo SHA256 (che è richiesto dalle specifiche tecniche PCT – altrimenti l’atto potrebbe non essere conforme e la busta rigettata già dopo il controllo automatizzato).
Per chi volesse sapere di più su questo algoritmo di crittografia, consiglio un ‘giro’ su wikipedia https://it.wikipedia.org/wiki/Secure_Hash_Algorithm
Per verificarne la conformità, basta cliccare sul rettangolo ove è stata apposta la firma e poi su PROPRIETA’ FIRMA. Dalla finestra di Pop up che apparirà, infine, cliccare su PROPRIETA’ AVANZATE.
Se la nuova finestra segnala la presenza di algoritomo SHA 256, è tutto ok!!!
Come firmare atti e documenti in PADES


Se la firma non è SHA256, forse non avete aggiornato Acrobat Reader alla versione DC.
Se non potete farlo, non vi resta che seguire passo – passo questa interessante guida dell’Avv. Fabio Salomone (https://avvocatotelematico.files.wordpress.com/2015/02/abilitazione-della-firma-digitale-in-acrobat-reader-e-acrobat-pro.pdf).


COME FIRMARE ATTI E DOCUMENTI IN PADES USANDO IL PROGRAMMA PREDEFINITO ARUBA KEY

Dopo avere inserito nella porta USB il vostro dispositivo di firma, in automatico dovrebbe partire il programma per apporre la sottoscrizione digitale. Se non dovesse accadere, entrate nella directory principale della chiavetta e cliccate su AUTORUN.EXE (v. sotto).
<a href=Come firmare atti e documenti in PADES” width=”300″ height=”168″ class=”aligncenter size-medium wp-image-2952″ />


Si aprirà il programma preinstallato nella key. Basta un clic su FIRMA per far aprire il pannello di firma.
Per firmare in PAdES, dovrete selezionare dal menu a tendina in basso, la modalità PDF BES.
Anche in questo caso potrete selezionare un formato grafico particolare per personalizzare la vostra firma cliccando sui checkbox che appariranno dopo avere selezionato PDF BES.
Come firmare atti e documenti in PADES



COME FIRMARE ATTI E DOCUMENTI IN PADES USANDO DIKE

Il software di firma DIKE, scaricabile da qui —>> https://www.firma.infocert.it/prodotti/dike6.php, consente di sottoscrivere i PDF con il formato PAdES. Vediamo come.

Basta aprire il programma e cliccare su FIRMA.
Si aprirà il pop up che vi guiderà all’apposizione della sottoscrizione digitale. Anche in questo caso selezionate dal menu a tendina la tipologia PADES. Spuntando la voce ‘Visualizza la firma nel documento’ sarà possibile anche personalizzare graficamente la sottoscrizione.
Come firmare atti e documenti in PADES



COME FIRMARE ATTI E DOCUMENTI IN PADES DA INSERIRE NELLA BUSTA, USANDO SLPCT

E’ possibile istruire SLPCT in modo che sottoscriva i nostri file sempre e solo col formato PAdES. Come si fa? Semplice.
Basta aprire il programma SLPCT, cliccare su FILE e poi su IMPOSTAZIONI.
Nella successiva finestra, spuntate l’opzione FIRMA I PDF IN FORMATO PADES-BES.
Come firmare atti e documenti in PADES

Da questo momento in poi, SLPCT firmerà ogni vostro file solo in PAdES. Per ritornare al CAdES, basta accedere sempre al menu IMPOSTAZIONI (da File) e dal menu a tendina riselezionare CAdES.

About Michele Iapicca 247 Articoli
Ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Messina nel 2001. Ha svolto la pratica forense presso lo Studio Legale Provenzano in Cosenza, conseguendo l’abilitazione nel 2003. E' stato premiato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Cosenza, con la Toga d’argento, nell'anno 2004. E’ iscritto all’albo dei Conciliatori presso la Camera di Commercio di Cosenza ed è attualmente Conciliatore presso lo stesso Ente. E’, altresì, iscritto nell’albo degli Arbitri presso la Camera Arbitrale ‘C. Mortati’ della CCIAA di Cosenza. Il suo nominativo è presente sia nell’albo dei difensori di ufficio che in quello del gratuito patrocinio per i non abbienti (nella sezione diritto civile). Si occupa prevalentemente di diritto civile, fallimentare, separazioni e divorzi, appalti, infortunistica in generale, recupero crediti ed esecuzioni, diritto tributario, consulenza specialistica ad imprese.